Back to Top
 

CONDIZIONI COMMERCIALI
DELLA SOCIETÀ BONTIA A.S.
VIGENTI ED EFFICACI DAL 15. 9.2015

1. DISPOSIZIONI INTRODUTTIVE

1.1    Definizioni e interpretazione dei termini
1.1.1    Prestatore d‘opera - Bontia, a.s., IČ (Codice fiscale): 25752871, DIČ (Partita IVA): CZ25752871, con sede legale in: Ohradní 1424/2b, 140 00, Praha 4, Repubblica Ceca, l’indirizzo di posta elettronica: helpdesk@bontia.it;
1.1.2    Foto prodotti – prodotti creati dal Committente tramite l’apposito software; 
1.1.3    Codice civile – legge n. 89/2012RL., Codice civile nella versione vigente;
1.1.4    Committente – persona fisica (persona), persona fisica che svolge un’attività imprenditoriale oppure persona giuridica che ha stipulato il Contratto;
1.1.5    Committente – imprenditore – la persona che soddisfa le esigenze riportate nelle disposizioni degli articoli 420 e 421 del Codice civile;
1.1.6    Committente – utente – persona fisica (persona) che al momento di stipula del Contratto non agisce nell'ambito della sua attività imprenditoriale o di un’autonomo svolgimento della sua professione(art. 419 del Codice civile); 
1.1.7    Ordine – una proposta vincolante riguardante la stipula del contratto, inviata dal Prestatore d’opera in formato elettronico tramite l’apposito software, che diventa valida al momento di compilazione dei necessari dati in un modulo d‘ordine;
1.1.8    Servizi – servizi offerti e prestati dal Prestatore d‘opera, soprattutto creazione dei foto prodotti stampati;
1.1.9    Contratto – contratto d’opera, stipulato tra il Prestatore d’opera e il Committente in formato elettronico tramite l’apposito software;
1.1.10    Software – programmi di elaborazione del Prestatore d’opera, resi accessibili al Committente attraverso lo scarico oppure online, che servono per elaborare i prodotti dalle fotografie, dai testi o da altri file del Committente, fermo restando che tali attività vengono svolte direttamente dal Committente;
1.1.11    Conto utente – l’interfaccia utente, resa accessibile ai committenti registrati, attraverso la quale il Committente può – ad esempio – salvare le modifiche dei dati di contatto oppure seguire gli Ordini;

1.2    Validità delle Condizioni commerciali
1.2.1    Le presenti Condizioni commerciali fanno parte integrante del Contratto stipulato tra il Prestatore d’opera e il Committente, e regolano i diritti e gli obblighi reciproci delle parti contrattuali, derivanti dal Contratto.
1.2.2    Salvo che non sia diversamente ed espressamente stabilito nel Contratto o nei suoi allegati, oppure la validità di alcune disposizioni delle presenti Condizioni commerciali non sia espressamente esclusa o modificata in base al presente contratto o agli accordi pattuiti tra il Prestatore d’opera e il Committente, per il regolamento dei reciproci rapporti tra parti contrattuali restano vigenti le presenti Condizioni commerciali.
1.2.3    Il prestatore d’opera ha la facoltà di modificare unilateralmente in qualsiasi momento le Condizioni commerciali. I diritti e gli obblighi derivanti dai contratti già stipulati sono però disciplinati dalle disposizioni delle Condizioni commerciali, vigenti al momento della stipula del Contratto, e le eventuali successive modifiche delle Condizioni commerciali non hanno nessuna influenza sui contratti già stipulati.

1.3    Possibilità di archiviazione delle Condizioni commerciali
1.3.1    Le Condizioni commerciali sono disponibili sul sito web del Prestatore d‘opera.
1.3.2    Il Committente può stampare o salvare le Condizioni commerciali mediante le apposite funzioni del navigatore (browser).
1.3.3    I contratti stipulati vengono archiviati dal Prestatore d’opera in formato elettronico e non sono accessibili.
1.3.4    Il Committente può archiviare i dati relativi ai suoi ordini, soprattutto mediante archiviazione  delle conferme di ricezione dell‘Ordine, le quali gli vengono inviate sull'indirizzo di posta elettronica, indicato dal Committente nell'Ordine. 

1.4    Conto utente, registrazione del Committente
1.4.1    L’invio dell’Ordine è condizionato dalla creazione del conto utente del Committente. Al momento di compilazione dell’ordine il Committente è tenuto ad inserire nel modulo alcuni c.d. dati obbligatori, senza i quali non possono essere creati né il Conto utente, né l‘Ordine.
1.4.2    Il Committente non è autorizzato a consentire l’uso del Conto utente ai terzi; nel caso che lo consenta, è responsabile per le azioni compiute da terzi, come se le avesse compiuto lui stesso. 
1.4.3    Il Committente è tenuto a proteggere l’accesso al Conto utente con il nome utente e la password (parola chiave).Il Committente stesso è responsabile per la scelta di un’adeguata password, ed è tenuto a mantenere la riservatezza sui dati necessari per l’accesso al suo Conto utente. Il Committente prende altrettanto atto che il Prestatore d’opera non è responsabile di un’eventuale violazione di tale obbligo da parte del Committente , né degli eventuali danni cagionati a seguito di rivelazione o abuso della password da terzi.
1.4.4    Al Committente sarà consentito l’accesso ai suoi dati, e lui può modificarli, o eventualmente integrarli.
1.4.5    Il Committente prende atto che il Conto utente non deve necessariamente accessibile ininterrottamente, soprattutto prendendo in considerazione la necessità di manutenzione dell‘ hardware e del software del Prestatore d‘opera, eventualmente la necessità di manutenzione dell‘ hardware e del software dei terzi.

2. OFFERTA DEI SERVIZI, ORDINE, STIPULA DEL CONTRATTO

2.1    Offerta dei servizi
2.1.1    L’offerta di base dei servizi del Prestatore d’opera nonché i relativi prezzi sono disponibili sul sito web del Prestatore d‘opera; i prezzi sono indicati con IVA inclusa.

2.2    Ordine dei servizi
2.2.1    Tramite l’apposito software il Committente sceglie da solo il foto prodotto e la sua esecuzione, creando il suo aspetto visuale. 
2.2.2    Nel momento in cui il Committente considera pronta la versione elettronica del foto prodotto, può ordinare la produzione presso il Prestatore d’opera, cliccando sul tasto „Ordina“, viene reindirizzato sul modulo d‘ordine, in cui deve inserire, tra l’altro, il numero dei pezzi, la modalità del pagamento e della consegna del foto prodotto. Prima di inviare l’ordine, al Committente vengono visualizzati tutti i dati sopra indicati nonché il prezzo di produzione del foto prodotto, le spese di trasporto del foto prodotto ed eventualmente altre imposte e tasse, se queste devono essere pagate dal Committente. Prima di inviare l’Ordine, il Committente ha la possibilità di verificare e modificare tutti i dati, ed eventualmente non inviare l‘ordine.
2.2.3    Durante la compilazione del modulo d’ordine al Committente - utente viene chiesto di conferire il consenso alle presenti Condizioni commerciali e all'inizio della prestazione dei Servizi ancora prima della scadenza del periodo previsto per l’eventuale recesso al Contratto ai sensi dell’art. 4.1.1, e di concedere l’informazione sul fatto che nel caso di conferimento del consenso il Committente non può recedere dal Contratto senza l’indicazione dei motivi conformemente all’art. 4.1.1,se la prestazione del Servizio è già stata iniziata.Nel caso che il Committente non conferisca il consenso, l’Ordine non può essere inviato.
2.2.4    L’invio dell’Ordine cliccando sul tasto „Ordina in modo vincolante“ tramite l’apposito software viene considerato come la Proposta del Committente di stipulare il Contratto. 

2.3    Conferma di ricezione dell’Ordine e la nascita del Contratto
2.3.1    Il sistema automatizzato del Prestatore d’opera conferma l’Ordine immediatamente dopo la sua consegna tramite un messaggio di posta elettronica, inviato dal server del Prestatore d’opera. Nella conferma attestante la consegna dell’Ordine sono riportati, tra l’altro, tutti i dati relativi ai foto prodotti ordinati,e il testo delle presenti Condizioni commerciali ne fa parte integrante.
2.3.2    Ai sensi dell’art. 2.3.1 la conferma dell’avvenuta consegna dell’Ordine al Prestatore dell’opera non è considerata come ricezione (accettazione) della proposta del Committente relativa alla stipula del Contratto. Il Contratto è concluso solo nel momento in cui al Committente viene inviata – sull'indirizzo di posta elettronica da lui indicato – l’accettazione vincolante dell’Ordine da parte del Prestatore d’opera. Il Prestatore d’opera invia la conferma dell’accettazione vincolante dell’Ordine solo dopo aver ricevuto il pagamento del prezzo specificato nell‘Ordine,salvo che il Committente e il Prestatore d’opera stabiliscano diversamente. 
2.3.3    Il Prestatore d’opera si riserva il diritto di non concludere il Contratto con il Committente, il quale nel passato ha violato seriamente i suoi obblighi derivanti dal Contratto, ad es. non avendo pagato il prezzo dei foto prodotti oppure non avendo ripetutamente accettato/ricevuto la merce consegnata. 
2.3.4    Con la presente il Prestatore d’opera – ai sensi dell’art. 1740 del Codice civile esclude in anticipo la possibilità di accettazione dell’offerta (proposta relativa alla stipula del Contratto) con il supplemento oppure con una clausola di riserva. Questa pattuizione è bilaterale, il Contratto nasce sempre in base a un’accettazione della proposta della controparte senza riserve. 
2.3.5    In base al Contratto stipulato il Prestatore d’opera si impegna a realizzare l’opera, cioè a creare i foto prodotti e a consegnarli al Committente, e il Committente si impegna a pagare il prezzo dell’opera – della creazione del foto prodotto, se non l’abbia ancora pagato.
2.3.6    Il Committente sosterrà autonomamente le spese relative all'uso dei mezzi di comunicazione al fine di stipulare il Contratto, e tali spese non devono essere differenti dai tassi consueti. Il Committente prende atto che l’ammontare di tali spese può dipendere dalle condizioni della connessione internet o di quella telefonica, utilizzata dal Committente per la comunicazione con il Prestatore d‘opera, eventualmente per la conclusione del Contratto. 

2.4    Applicazione delle Condizioni commerciali,applicazione del diritto ceco e la lingua del contratto
2.4.1    Il contratto stipulato tra il Prestatore d’opera e il Committente è disciplinato dal Codice civile. Qualora il Committente sia l’utente ai sensi dell’art. 419 del Codice civile, il Contratto sarà disciplinato – oltre alle relative disposizioni del Codice civile che regola il Contratto d‘opera (art. 2586 e seguenti del Codice civile) anche dalle disposizioni generali che disciplinano i contratti di prestito di consumazione (art. 1810 e seguenti del Codice civile).
2.4.2    Qualora il Committente sia l’imprenditore ai sensi delle disposizioni degli art. 420 – 421 del Codice civile, si applicheranno le relative disposizioni del Codice civile. Le disposizioni relative agli obblighi derivanti dai contratti stipulati con l‘ utente (art. 1810 e seguenti del Codice civile) non saranno applicate per disciplinare i rapporti tra il Prestatore d’opera e il Committente - imprenditore.
2.4.3    Se non è stabilito nelle presenti Condizioni commerciali che il determinato articolo o un determinato gruppo di articoli delle Condizioni commerciali saranno applicati solo per il Committente – utente, oppure per il Committente - imprenditore, le presenti Condizioni commerciali saranno applicate per tutti i Contratti, a prescindere da chi sia il Committente – l’utente o l‘imprenditore. 
2.4.4    Per i rapporti derivanti dal Contratto saranno applicate le disposizioni del diritto ceco. Il contratto può essere stipulato in lingua ceca, slovacca, tedesca o inglese.

3. MODALITÀ DI PAGAMENTO, CONDIZIONI RELATIVE ALLA CONSEGNA E L‘ACCETTAZIONE

3.1    Modalità di pagamento
3.1.1    In quanto i foto prodotti sono i prodotti unici creati dal Committente in formato elettronico, il Prestatore d’opera richiede sempre il pagamento anticipato. 
3.1.2    Durante la compilazione dell’ordine il committente può scegliere la modalità di pagamento, offerta dal Prestatore d‘opera. Le singole modalità di pagamento sono riportate sul sito web del Prestatore d’opera sulla pagina Coordinate bancarie.
3.1.3    Il prezzo viene considerato pagato solo nel momento in cui l’intera somma è accreditata sul conto del Prestatore d‘opera. 
3.1.4    Il Committente può pagare il prezzo, o eventualmente far valere lo sconto, anche sotto forma di assegno regalo o sconto; in tal caso deve inserire il relativo codice sconto nell'apposita casella del modulo d‘ordine.

3.2    Termine di consegna del foto prodotto
3.2.1    Il termine di consegna viene stabilito dal Prestatore d’opera, il quale è tenuto  a consegnare il foto prodotto finito al vettore/spedizioniere entro tale termine; i termini decorrono sempre dalla data dell’avvenuto pagamento del prezzo del foto prodotto,in quanto il Prestatore d’opera ordina la stampa dei foto prodotti nella data in cui gli è stato accreditato il prezzo sul conto. 
3.2.2    Il termine di consegna può variare a seconda del tipo del foto prodotto, i termini di consegna dei foto prodotti sono riportati sul sito web del Prestatore d’opera.
3.2.3    Il termine, entro il quale il Committente deve predisporre la prescelta versione del foto prodotto, viene visualizzato al Committente prima dell’invio dell’Ordine. Nel suo conto utente il Committente può seguire lo stato del suo Ordine, ad es. la data dell’avvenuto pagamento del prezzo a favore del  conto del Prestatore d’opera nonché il termine di consegna.
3.2.4    Nel caso che il Committente paghi il prezzo mediante bonifico bancario sul conto e nel'’ordine di pagamento non indichi il numero dell’ordine comunicatogli dal Prestatore d’opera, o eventualmente indichi un numero errato, il termine di consegna può essere adeguatamente prorogato.
3.2.5    Qualora il Committente e il Prestatore d’opera abbiano espressamente convenuto l’immediata produzione (stampa) del foto prodotto (ancora prima dell’avvenuto pagamento del prezzo), il Prestatore d’opera invia il foto prodotto finito sempre dopo l’accredito del prezzo sul suo conto.

3.3    Modalità di consegna e spese di trasporto
3.3.1    Le modalità e il luogo di consegna dei foto prodotti saranno indicati dal Committente nell'Ordine. Il Prestatore d’opera adempie al suo obbligo di consegnare la Merce inviandolo sull’indirizzo sull’indirizzo indicato dal Committente nell‘Ordine.
3.3.2    Insieme al'’invio dei foto prodotti il Prestatore d’opera deve rendere accessibile al Committente – attraverso il suo Conto utente –il relativo documento fiscale in formato elettronico.
3.3.3    Al Committente vengono fatturate le spese di trasporto a seconda della modalità di consegna dei foto prodotti da lui scelta, e nell'ammontare che gli verrà comunicato dal Prestatore d’opera sempre al momento di stesura dell‘Ordine.
3.3.4    Nel caso che per motivi imputabili al Committente sia necessario consegnare i foto prodotti ripetutamente oppure in modo diverso da quello indicato nell'Ordine, il Committente è tenuto a pagare le spese relative alla consegna ripetuta dei foto prodotti, ossia le spese relative a un‘ altra modalità di consegna. 
3.3.5    Nel caso che il Committente ordini la consegna della merce nei paesi fuori dell’Unione europea, la consegna può essere soggetta al pagamento dei diritti doganali o di altre tasse stabilite conformemente alle leggi dello stato in cui il foto prodotto deve essere consegnato. Tutte le imposte, i dazi doganali e le tasse relative a tale consegna sono a carico del Committente, in quanto il Prestatore d’opera non ha nessuna possibilità di controllare i pagamenti relativi a tale importazione. Il Committente, come importatore, è tenuto ad adempiere a tutti gli obblighi stabiliti dalle leggi vigenti nel paese in cui i foto prodotti devono essere consegnati.

3.4    Passaggio del rischio di danno inerente al Prodotto
3.4.1    Il diritto di proprietà dei foto prodotti passa al Committente al momento della sua consegna al Committente.
3.4.2    Il rischio di danno inerente ai foto prodotti passa al Committente al momento in cui il Prestatore d’opera consegna il prodotto al vettore/spedizioniere per trasportarlo nel luogo indicato nel Contratto.

3.5    Ispezione dei foto prodotti da parte del Committente
3.5.1    Il Committente è tenuto a controllare l’aspetto dei foto prodotti prima che questi siano inviati al Prestatore d‘opera(art. 2.2.4). Il Prestatore d’opera non esegue il loro controllo prima della stampa e non risponde per i difetti apparenti cagionati dal Committente (ad es. mancanti parti delle frasi, foto refilata incorrettamente).
3.5.2    Prima dell’accettazione della consegna dal vettore il Committente è altrettanto tenuto ad accertarsi che il pacco non sia stato danneggiato durante il trasporto (soprattutto che il pacco o la confezione  non siano strappati, bagnati – se rilevabile). In caso di danneggiamento del pacco il Committente è tenuto a controllare lo stato dei foto prodotti consegnati, e in presenza del vettore stendere un protocollo su un eventuale danneggiamento avvenuto durante il trasporto.
3.5.3    Indipendentemente dal fatto se il pacco sia danneggiato o meno, il Committente è sempre tenuto  a controllare i foto prodotti senza inutili dilazioni immediatamente dopo la ricezione della consegna, e a contestare gli eventuali difetti presso il Prestatore d’opera immediatamente dopo averli rilevati. 
3.5.4    Il Committente è tenuto ad informare il Prestatore d’opera sul danneggiamento dei foto prodotti, avvenuto durante il trasporto, e ciò anche nel caso che per questi motivi abbia rinunciato a riceverei foto prodotti dal vettore. Nel caso che il Committente non abbia steso – insieme al vettore - il verbale di reclamo o un simile documento relativo al danneggiamento/difetto del pacco, il Prestatore d’opera non può prendere in considerazione tale danneggiamento/difetto (vedi art. 3.4.2.).

4. RECESSO DAL CONTRATTO

4.1    Recesso dal Contratto da parte del Committente – utente (art. 4.1 non sarò applicato per il Committente - imprenditore)
4.1.1    Il Committente– utente ha la facoltà di recedere dal Contratto senza doverne indicare i motivi e senza qualsiasi sanzione entro 14 giorni dalla data di stipula del Contratto. Al fine di osservare i termini stabiliti per il recesso dal Contratto, è sufficiente inviare un messaggio con cui si informa che è stato fatto valere il diritto di recedere dal Contratto prima della scadenza del relativo periodo. Però, nel caso che il Committente durante la compilazione del modulo d’ordine abbia espressamente conferito il consenso all'inizio di prestazione dei Servizi ancora prima della scadenza del periodo previsto per il recesso dal Contratto (art. 2.2.3), il Committente non può recedere dal Contratto, se è già stata ordinata la stampa/produzione dei foto prodotti, in quanto a questo momento il Prestatore d’opera non può cancellare o annullare  gratuitamentel’Ordine.
4.1.2    La modalità consigliata del recesso dal Contratto ai sensi dell’articolo 4.1.1 è una disdetta/un recesso fatto per iscritto ed inviato via e-mail sull'indirizzo di posta elettronica del Prestatore d’opera, indicato nell'art. 1.1.1; il modulo per il recesso dal Contratto senza indicarne i motivi è riportato nell’Allegato a queste Condizioni commerciali, però il Committente non è obbligato ad usarlo.
4.1.3    Qualora il Committente – utente abbia recesso fondatamente dal Contratto ai sensi dell’art. 4.1.1, il Prestatore d’opera è tenuto a restituire al Committente il prezzo pagato, ivi comprese le spese già sostenute per il trasporto del foto prodotto, nello stesso modo in cui il Prestatore d’opera lo abbia ricevuto dal Committente, e ciò entro e non oltre 14 giorni dalla data di consegna del recesso dal Contratto. Il Prestatore d’opera ha la facoltà di restituire il prezzo pagato dal Committente anche in una maniera diversa, ma solo con il consenso del Committente e se a seguito di ciò al Committente non sorgeranno le spese aggiuntive.
4.1.4    il Committente – utente ha altrettanto la facoltà di recedere dal Contratto per motivi della sua grave violazione da parte del Prestatore d’opera, particolarmente nel caso di ritardata consegna dei foto prodotti da parte del Prestatore d’opera, se tale ritardo sarà superiore a 21 giorni. Tale recesso deve essere debitamente motivato dal Committente, e nella notifica di recesso il Committente deve indicare il numero e la data dell’Ordine conformemente a quanto indicato nella conferma di ricezione dell‘Ordine. L’articolo 4.2.3 si applica in misura adeguata.

4.2    Recesso dal Contratto da parte del Committente - imprenditore
4.2.1    Il Committente– imprenditore ha la facoltà di recedere dal Contratto solo nel caso della sua grave violazione da parte del Prestatore d‘opera, particolarmente nel caso di ritardata consegna dei foto prodotti da parte del Prestatore d’opera, se tale ritardo sarà superiore a 21 giorni.
4.2.2    Il recesso dal contratto deve essere fatto per iscritto, e nella notifica di recesso il Committente deve indicare il numero e la data dell’Ordine conformemente a quanto indicato nella conferma di ricezione dell‘Ordine.
4.2.3    Nel caso che il Committente – imprenditore abbia recesso giustificatamente dal contratto, il Prestatore d’opera è tenuto a restituire al Committente il prezzo pagato, mediante un bonifico bancario a favore del conto del Committente, dal quale è stato pagato il prezzo, e ciò entro e non oltre 14 dalla data di consegna della notifica di recesso.

4.3    Recesso dal Contratto da parte del Prestatore d‘opera
4.3.1    Il Prestatore d’opera ha la facoltà di recedere dal Contratto in caso di una grave violazione del Contratto da parte del Committente, particolarmente in caso di ritardo nel pagamento del prezzo o di una sua parte.Nel caso di ritardo del Committente nel pagamento del prezzo il Prestatore d‘opera si riserva il diritto di non consegnare gli ulteriori foto prodotti per il periodo in cui il Committente sarà in ritardo nel pagamento di qualsiasi obbligo pecuniario verso il Prestatore d‘opera. 
4.3.2    Il Prestatore d’opera ha la facoltà di recedere dal Contratto anche nel caso che i documenti inviatigli dal Committente non sono adatti alla stampa (ad es. se sono incompleti o danneggiati), eventualmente se il loro contenuto non è conforme alla legislazione vigente.
4.3.3    In caso di recesso dal Contratto da parte del Prestatore d‘opera quest’ultimo ha il diritto di chiedere la restituzione della parte del prezzo per la produzione del foto prodotto che è già stata pagata.Però, in caso di una grave violazione del Contratto da parte del Committente, il Prestatore d’opera ha la facoltà di computare unilateralmente il prezzo pagato in diminuzione dei suoi crediti comprovabili (particolarmente per motivi di aumento delle spese e dei danni sorti) sorti a seguito della violazione degli obblighi del Committente contro il credito del Committente sorto a titolo di restituzione del prezzo pagato.

5. GARANZIA DI QUALITA', DIFETTI, RECLAMI

5.1    Difetti dei foto prodotti e le esigenze relative alla qualità
5.1.1    Il Prestatore dell’opera garantisce al Committente che i foto prodotti non avranno nessun difetto al momento della loro consegna. Il Prestatore d’opera garantisce al Committente che al momento in cui il Committente ha ricevuto i foto prodotti,
 a)    i foto prodotti hanno le caratteristiche e proprietà che il Prestatore d’opera ha espressamente indicato sul suo sito web,oppure le quali sono state pattuite nel Contratto, eventualmente nell'Ordine, 
 b)    i foto prodotti sono stati consegnati nella quantità pattuita e nel formato pattuito.
5.1.2    Non è considerato come difetto e i diritti derivanti da vizi non sorgono al Committente, oltre ai casi indicati nella legislazione vigente, anche nei casi quando
 a)    si è verificata l’usura dovuta all'uso  normale, 
 b)    si è verificato il danneggiamento dovuto a un uso incauto ed improprio, dall'azione chimica o meccanica dell’ambiente circostante, alla temperatura e l‘umidità, 
 c)    i difetti/vizi sono dovuti alla documentazione originale difettosa (testi e fotografie). Gli scostamenti dalla tonalità desiderata non saranno considerati come difetto e non possono essere oggetto del reclamo. Lo stesso vale anche perla refilatura degli oggetti posizionati troppo vicino ai bordi della pubblicazione.
5.1.3    Altre esclusioni o limitazioni dei diritti derivanti dai vizi/difetti sono ammissibili anche nel caso che risultino dalla vigente legislazione, dalle disposizioni espressamente pattuite nel Contratto.

5.2    Termini per far valere i diritti derivanti dal vizio/difetto, garanzia della qualità concessa al Committente - utente
5.2.1    Il prestatore d’opera concede la garanzia della qualità dei foto prodotti per 24 (ventiquattro) mesi dalla ricezione del relativo foto prodotto. 
5.2.2    Durante il periodo di garanzia il Prestatore d’opera si impegna a garantire che per un determinato periodo di tempo il foto prodotto sarà adatto all'uso consueto per scopi consueti , oppure a garantire le sue caratteristiche consuete.La garanzia della qualità riguarda anche i vizi/difetti del materiale, difetti funzionali, difetti sorti durante la produzione.
5.2.3    Nel caso che nel Contratto e nella dichiarazione di garanzia ai sensi dell’art. 5.2.1 siano indicati i periodo di garanzia diversi, vale quel periodo più lungo, a meno che il Prestatore d’opera e il Committente non abbiano pattuito espressamente un periodo di garanzia diverso. Però, neanche le pattuizioni relative a un periodo di garanzia più corto non hanno nessun influenza sul fatto che il Committente ha la facoltà di far valere i diritti derivanti dal vizio/difetto nel periodo di cui all'art. 5.2.1, fermo restando che la riduzione di tale periodo è inefficace (non viene presa in considerazione).
5.2.4    Le pattuizioni contenute negli articoli  5.2.1 -5.2.3 non saranno applicate, la garanzia della qualità non riguarda queste pattuizioni e il Prestatore d’opera non è responsabile nei casi riportati sopra nell'art. 5.1.2.

5.3    Diritti derivanti dall'adempimento difettoso e garanzia della qualità concessa al Committente - imprenditore
5.3.1    I diritti del Committente - imprenditore, derivanti dall'adempimento difettoso, sono disciplinati dalle disposizioni degli art. 2615 - 2619 del Codice civile.
5.3.2    Il Prestatore d’opera concede al Committente – imprenditore la garanzia di 6 (sei) mesi dal momento di ricezione del foto prodotto. 
5.3.3    Gli articoli 5.2.2 e 5.2.4 relativi all'estensione e alla cessazione della garanzia saranno applicati in misura adeguata anche per il Committente - imprenditore. 

5.4    Reclami
5.4.1    Il Committente è tenuto a comunicare i difetti dei foto prodotti , inviando una notificazione del reclamo sul modulo che è disponibile sul sito web del Prestatore d’opera oppure tramite un‘ e-mail inviata sull'indirizzo di posta elettronica indicato nell'art. 1.1.1.Il Committente è tenuto a specificare precisamente il difetto reclamato, e soprattutto descriverlo e allegare le fotografie del difetto reclamato nel formato JPEG oppure in un altro formato adatto.Il modulo della notificazione del reclamo costituisce l’allegato alle presenti Condizioni commerciali.
5.4.2    Il Prestatore d’opera conferma al Committente la data della proposizione del reclamo; al fine di accelerare la procedura di reclamo il Prestatore d’opera comunicherà con il Committente tramite l’e-mail.
5.4.3    Il Prestatore d’opera è tenuto a sbrigare il reclamo proposto dal Committente - utente entro e non oltre 30 giorni dalla data di proposizione del reclamo. Nei casi giustificati il Prestatore d’opera può richiedere al Committente di pattuire un periodo più lungo,ed è tenuto a motivare tale richiesta. Il Prestatore d’opera deve informare il Committente sull'esito della procedura di reclamo  risultato mediante un verbale di reclamo ai sensi dell’art. 5.4.4 steso in formato elettronico e inviato tramite e-mail.
5.4.4    Conformemente all'art. 19, comma 1 della legge n. 634/1992 RL sulla tutela del consumatore il Prestatore d’opera è tenuto a stendere un verbale di reclamo, in cui informa il Committente – utente sull’evasione del reclamo; tale verbale deve contenere almeno i seguenti dati:
 a)    data della proposizione del reclamo (data di ricezione di notifica sui difetti);
 b)    motivi del reclamo;
 c)    modalità di evasione del reclamo, richiesta dall'utente;
 d)    esito dell’ispezione dei foto prodotti reclamati, oppure delle foto allegate dal Committente o dal Prestatore d‘opera;
 e)    motivazione della fondatezza e la modalità di evasione del reclamo (applicando uno dei metodi riportati negli art. 5.5.2 e seguenti, a meno che le parti non stabiliscano diversamente), eventualmente la motivazione del rigetto del reclamo.
5.4.5    Il Prestatore d’opera è tenuto ad inviare al Committente il verbale di reclamo sull'indirizzo di posta elettronica del Committente. Il Committente ha la facoltà di chiedere l’invio del verbale di reclamo  sul suo indirizzo indicato nella notificazione dei difetti reclamati.

5.5    Diritti del Committente derivanti dai difetti
5.5.1    I diritti e gli obblighi del Committente e del Prestatore d‘opera, relativi ai diritti derivanti dall'adempimento difettoso, sono disciplinati dalle relative disposizioni generalmente vincolanti della legislazione vigente(in particolare dalle disposizioni degli art. 1914 - 1925 e 2615– 2619 del Codice civile.
5.5.2    Nel caso che il foto prodotto risulti difettoso, e il Prestatore d’opera è responsabile di tale difetto,  al Committente spettano i diritti derivanti dal difetto, i quali sono riportati di seguito e dipendono dal carattere del difetto:
 a)    eliminazione gratuita di un difetto che può essere eliminato; in tal caso il Committente deve pattuire se consegnare o meno e in che modo consegnare il foto prodotto difettoso al Prestatore d’opera – a spese del Prestatore d’opera – per eliminare gratuitamente il difetto, entro un adeguato termine, però non oltre 30 giorni dalla data di consegna del foto prodotto difettoso, oppure
 b)    un adeguato sconto sul prezzo in caso di un minor difetto ineliminabile,oppure
 c)    recesso dal Contratto, se il prodotto ha più minori difetti ineliminabili (più di tre), a meno che il Committente non scelga la consegna di un nuovo foto prodotto. 
 d)    recesso dal Contratto, se il foto prodotto ha un difetto maggiore ineliminabile, oppure
 e)    stampa di un foto prodotto sostitutivo entro 14 giorni dalla data di riconoscimento del reclamo da parte del Prestatore d’opera.
5.5.3    Il Committente deve comunicare al Prestatore d’opera che tipo di compensazione/diritto ha scelto, già nel momento di notificazione del difetto (durante la procedura di reclamo), oppure senza inutili dilazioni dopo l’avvenuta notificazione del difetto. 
5.5.4    In base all'esito della valutazione del reclamo da parte del Prestatore d’opera e con il consenso del Committente può essere pattuito anche un modo diverso dell’evasione del reclamo rispetto a quello che ha espressamente scelto.

6. DIRITTO D‘AUTORE, RESPONSABILITA' DANNI

6.1    Diritto d‘autore
6.1.1    Il Committente prende atto che il software è protetto dal diritto d’autore. Il Committente si impegna a non svolgere nessun attività che potrebbe permettere a lui o ai terzi di intervenire sul Software o di usarlo illegittimamente.
6.1.2    Il Committente prende atto che il Prestatore d’opera non è responsabile per gli errori verificatisi o sorti a seguito degli interventi di terzi sul Software.
6.1.3    L‘uso del Software è disciplinato dalle disposizioni del contratto di licenza.

6.2    Responsabilità per il danno
6.2.1    La responsabilità del Prestatore d’opera per il danno cagionato al Committente-utente è disciplinata dalle relative disposizioni della legislazione vigente, e particolarmente dal Codice civile.
6.2.2    Qualora una delle parti contrattuali sia il Committente – imprenditore, il Prestatore d’opera risponde per il danno cagionato da una violazione colposa degli obblighi derivanti dal Contratto.

7. TUTELA DEI DATI PERSONALI, INVIO DEI MESSAGGI COMMERCIALI

7.1    Consenso al trattamento dei dati personali
7.1.1    Il Committente conferisce il consenso al trattamento dei suoi dati personali. 
7.1.2    Il Prestatore d’opera tratta e usa i dati di contatto del Committente esclusivamente ai fini di produzione e consegna dei foto prodotti e della comunicazione con il Committente. Tali dati non devono essere resi accessibili né prestati ai terzi ad eccezione dei seguenti casi:
 a)    messa a disposizione dei necessari dati personali ai produttori o trasportatori ai fini di elaborazione o consegna dei foto prodotti,
 b)    concessione dei dati personali ai fini di adempiere agli obblighi derivanti dalla legislazione vigente.
7.1.3    I dati personali del Committente vengono trattati nel periodo per il quale è stato conferito il consenso del Committente all’invio dei messaggi commerciali (art. 7.3delle Condizioni commerciali), altrimenti per il periodo necessario per l’adempimento degli obblighi derivanti dal Contratto, eventualmente fino alla completa regolazione di tutti i diritti e degli obblighi derivanti da qualsiasi contratto già stipulato.
7.1.4    Il Prestatore d’opera non può raccogliere alcuni dati sensibili riguardanti il Committente ai sensi della legge n. 101/2000 RL, sulla tutela dei dati personali.
7.1.5    Ogni Committente ha il diritto di chiedere al Prestatore d’opera la spiegazione o il chiarimento, eventualmente chiedere l’eliminazione dei dati personali dalle basi di dati e dai sistemi del Prestatore d‘opera, quando ritiene che il Prestatore d’opera tratta i suoi dati personali in contraddizione con il Contratto o con la legislazione vigente. Il Prestatore d’opera è tenuto ad evadere la richiestadel relativo soggetto entro 30 giorni dal suo recapito. 
7.1.6    Il Prestatore d’opera non può rendere accessibili le effigi delle persone provenienti dallefotografie inviategli dal Committente in relazione all’Ordine del foto prodotto, e non esegue nessun’operazione con queste foto.Il Prestatore d’opera ha però la facoltà di archiviare il file con il foto prodotto in formato elettronico, inviatogli dal Committente, e ciò al massimo per 6 mesi e solo ai fini della risoluzione degli eventuali reclami e dell’eventuale elaborazione del foto prodotto supplementare/duplicatore. 
7.1.7    Il Prestatore d’opera è registrato presso l’Ufficio per la tutela dei dati personali come gestore dei dati personali sotto il numero di registrazione 00031261.

7.2    Protezione dei dati personali
7.2.1    Con la presente il Prestatore d’opera dichiara di aver preso le adeguate misure tecniche e organizzative atte a prevenire l’accesso illegittimo o accidentale ai dati personali del Committente. Le misure tecniche consistono nell’adozione delle tecnologie che impediscono l’accesso illegittimo di terzi ai dati del Committente. Le misure organizzative rappresentano un complesso di regole del comportamento dei dipendenti del Prestatore d‘opera durante il trattamento dei dati personali, e il loro rispetto viene controllato dal Prestatore d‘opera.
7.2.2    I dati personali trasmessi via internet in relazione all’invio dei foto prodotti in formato elettronico al Prestatore d‘opera, eventualmente durante la compilazione dei moduli d‘ordine, vengono crittati da protocollo SSL (Secure Socket Layer) in modo tale da impossibilitare la loro lettura dalle persone non addette al lavoro.

7.3    Invio dei messaggi commerciali
7.3.1    Il Prestatore d’opera ha la facoltà di inviare i messaggi commerciali tramite e-mail contenente le informazioni sulle novità riguardanti l’offerta dei Servizi, sulle offerte dei prezzi nonchè su altri servizi offerti dal Prestatore d‘opera oppure sui servizi o prodotti dei terzi. Il Prestatore d’opera può inviare questi messaggi commerciali sull’indirizzo di posta elettronica del Committente, il quale con la stipula del Contratto esprime il suo consensoall’invio di tali messaggi. 
7.3.2    Il committente può sospendere in qualsiasi momento l0invio l’invio dei messaggi commerciali, e ciò gratuitamente e senza alcuna sanzione, mediante disdetta espressa cliccando sul tasto nell’e-mail inviata oppure nela sezione dei dati registrati nel suo Conto utente.

7.4    Cookies
7.4.1    Il Prestatore d’opera usa i cookiesper facilitare l’uso delle pagine del Softwareda parte del Committente, la registrazione – login al conto utente del Committente, e la valutazione dell’affluenza delle pagine da parte dei singoli utenti.Con la presente il Committente conferisce il consenso alla memorizzazione dei cookies nel suo computer. Il blocco deicookies da parte del Committente di solito non impedisce l’uso del Software, ma può causare i problemi e la riduzione del comfort d’uso del Software.
7.4.2    Il Prestatore d’opera usa i cookies, che aiutano ad ottimizzare la visualizzazione della pubblicità sulle pagine internet dei terzi e il contenuto dei loro messaggi commerciali. Quando il Committente vuole chiudere i cookies e non desidera ricevere i messaggi pubblicitari o commerciali rilevanti al posto di quelli irrilevanti, può impostare la sua richiesta nella sezione di impostazione del suo navigatore (browser).

8. DISPOSIZIONI CONCLUSIVE

8.1    Qualora il Committente sia una persona straniera, i rapporti derivanti dal Contratto o qualsiasi altro rapporto relativo all’uso dei servizi del Prestatore d’opera saranno disciplinati e regolati dal diritto ceco. Allo stesso tempo viene espressamente esclusa l’applicazione della Convenzione dell’ONU sui contratti di compravendita internazionali.

8.2    Il Commitente ha la possibilità di comunicare al Prestatore d’opera gli eventuali reclami per iscritto, preferibilmente tramite posta elettronicainviata sull’indirizzo del Prestatore d’opera indicato nell’art. 1.1.1. Il Prestatore si riserva il diritto di non reagire sulle reclamazioni o lamentele dei terzi che non hanno stipulato alcun contratto con il Prestatore d’opera. 

8.3    Nel caso che una delle disposizioni delle presenti Condizioni commerciali, diventi inefficace o invalida per qualsiasi motivo, ciò non comporta l’invalidità o l’inefficacia delle rimanenti parti delle Condizioni commerciali o del Contratto.

9. ALLEGATO ALLE CONDIZIONI COMMERCIALI

9.1    IL MODULO DI RECESSO DAL CONTRATTO D‘OPERA

Informazione sul recesso dal contratto d‘opera

Prestatore d‘opera

Bontia, a.s., Ohradní 1424/2b, 140 00, Praha 4 - Michle, IČ (Codice fiscale): 25752871

Con la presente Vi informo sulla recessione dal contratto d’opera relativo allla realizzazione del seguente

Nome del prodotto:

Numero dell‘ordine:

Data dell‘ordine:

Data della ricezione:

Nome e cognome dell‘utente:

Indirizzo dell‘utente:

Data:

Firma dell‘utente (solo se questo modulo viene inviato in forma stampata)

9.2    MODULO DI RECLAMO

Notificazione del reclamo

Prestatore d‘opera

Bontia, a.s., Ohradní 1424/2b, 140 00, Praha 4 - Michle, IČ (Codice fiscale): 25752871

Vi informo sul reclamo dei seguenti foto prodotti

Nome del prodotto:

Numero dell‘ordine:

Data dell‘ordine:

Data della ricezione:

Nome e cognome dell‘utente:

Indirizzo dell‘utente:

Data:

Firma dell‘utente (solo se questo modulo viene inviato in forma stampata)